Come Risparmiare in Vacanza

La vacanza estiva è il momento che tutti aspettano dopo un anno di duro lavoro, ma non è detto che per godersele si debba per forza spendere tutto quello che si è messo da parte.

Che andiate al mare, in montagna o al lago, ci sono alcuni piccoli accorgimenti che vi faranno risparmiare.

Se non avete ancora scelto dove andare potete provare a consultare questo articolo: Vacanze Low Cost? Affidati ai Supermercati.

Come Risparmiare in Vacanza
Come Risparmiare in Vacanza

Prima di partire

Casa

Staccate tutte le spine degli elettrodomestici non indispensabili (Forni a microonde, macchine per caffè espresso, aspirapolveri senza fili, computer, televisori, ecc.) perché anche in stand-by consumano elettricità.

Auto

Gonfiate le gomme alla massima pressione consentita (le gomme sgonfie aumentano i consumi di carburante), eliminate carichi inutili (catene da neve, ecc) e sporgenti che non vi servono (portapacchi, ecc). Per maggiori info consultate l'articolo: Hypermiling: Come Risparmiare Carburante.

Aereo

Se non avete ancora in mano i biglietti optate sempre per partenze e arrivi intelligenti. Non partite mai di venerdì e non tornate mai di domenica, se potete scegliete altri giorni perché risparmierete notevolmente sul costo del biglietto.

Autobus

Ormai è una realtà viaggiare in autobus low cost e in Italia si è affermata un'azienda che praticamente vi può portare ovunque, sia in Italia che all'estero. L'azienda in questione è Flixbus.

Treno

Se viaggiate il sabato, trenitalia ha attivato la promozione 2x1, provate a dare un occhiata qui: http://www.trenitalia.com/tcom/Offerte-e-servizi/Speciale-2x1.

In Vacanza

Appartamento

Preparatevi il pranzo a casa. L'acquisto da fare è una bella borsa frigo (e un paio di panetti di ghiaccio se avete un frigorifero dove metterli) dove mettere bibite e contenitori da consumare per il pranzo. Un consiglio sulle bibite: bevete acqua naturale o thé, sono le uniche bevande che se anche un po' calde sono comunque bevibili, evitate le bibite gasate perché calde sono terribili.

Hotel

Se avete optato per tutti i confort, potete comunque risparmiare sul pranzo facendovi i panini con tutto quello che vi offriranno per la colazione, ma se ciò non fosse possibile potete comunque acquistare quello che vi serve, per confezionare ottimi panini, al supermercato e se non l'avete, comprate anche una bella borsa frigo.

Solo pernotto, colazione, mezza pensione o pensione completa?

Se non siete in un villaggio, la pensione completa la escluderei a priori perché vi "obbliga" a tornare per pranzo e  in vacanza, si sa, il tempo tra colazione e pranzo è davvero esiguo, quindi, se potete, optate per la mezza pensione o anche solo per la colazione se avete scelto una vacanza itinerante. La mezza pensione è sicuramente la scelta più economica perché cenare fuori di sera costa sempre di più che pranzare a mezzogiorno e a conti fatti, aggiungere pochi euri a testa per l'opzione "mezza pensione" rispetto alla sola colazione vi ripagherà ben presto.

Al Mare / Lago

Optate per la spiaggia libera. L'acquisto di un ombrellone e due sedie pieghevoli si ripagherà da solo in qualche giorno e potrete riutilizzarli anche l'anno prossimo, ma se proprio volete una spiaggia a pagamento chiedete se è possibile pagare solo l'entrata e piazzare il vostro telo mare sulla sabbia, questo vi farà risparmiare parecchio, specialmente in liguria dove i prezzi sono più alti che in altri posti.

In Montagna

Le passeggiate all'aria aperta non costano nulla, ma chi va in montagna già lo sa.

All'estero

Se andate al di fuori dell'UE e non avete quindi l'opportunità di spendere i vostri euri, utilizzate i bancomat direttamente nel luogo di vacanza per prelevare, avrete un cambio onesto, a differenza dei vari "exchange" che applicano tassi assurdi (per voi). L'unica cosa da verificare prima della partenza è che il vostro bancomat sia abilitato anche all'estero e contattare la vostra banca è un buon sistema per averne la certezza.